Cultivating the Desert. Instant Culture in an Arabian Wonderland
di Michael Krass, Paesi Bassi 2007, 52'
RICERCA: Deborah Faraone Mennella   MUSICA: Good Sounds
RIPRESE: Marco Nauta   PRODUTTORE: Jan - Pieter Stafleu
SUONO: Bert Zimmerman   PRODUZIONE: Wunderbox, Amsterdam in co-produzione con AVRO e SVTE
MONTAGGIO: Caitlin Hulscher  

Schermo dell'Arte - Archivio Film Presentato allo Schermo dell'Arte 2009

Nota per le sue avveniristiche e stravaganti architetture (tra esse il famoso Burj Al Arab, l’albergo a forma di vela), Dubai ha conosciuto negli ultimi anni una fortissima crescita economica, demografica e di infrastrutture. Il piano di promozione culturale proposto nell’emirato arabo dal suo Sceicco, nella primavera del 2007, ha contribuito a favorire in questa oasi della finanza e del turismo anche il mercato dell’arte contemporanea, che sta avendo uno straordinario sviluppo: già nel maggio 2006, infatti, la storica casa d’aste Christie’s ha aperto a Dubai una propria filiale mentre, nel marzo 2007, ha avuto luogo la prima edizione della Fiera Internazionale d’Arte del Medio Oriente (Gulf Art Fair). Attraverso i ritratti di diversi professionisti, locali e stranieri, il film offre uno sguardo sull’emergente scenario medio-orientale, interrogandosi sulle potenzialità dell’arte e sul suo ruolo nel contesto di una realtà tanto vivace quanto contraddittoria.

Michael Krass
Regista americano, da 25 anni vive e lavora nei Paesi Bassi. Creatore di programmi televisivi di successo per varie emittenti olandesi, come Discovery Channel e National Geographic Channel, Krass ha fondato la Floyd Bruce Films che crea e produce film e documentari per il circuito commerciale e per organizzazioni no-profit. Il suo ultimo film, Armies of the Lord, è dedicato ai missionari.

www.cultivatingthedesert.com


[chiudi scheda]