My Summer 77 with Gordon Matta-Clark
di Cherica Convents, Belgio 2012, 30'
CAMERA: Cherica Convents   PRODUTTORE: Cherica Convents
MONTAGGIO: Steven Perceval    PRODUZIONE: Cherica Convents
MUSICA: Nico Staelens   DISTRIBUZIONE: AAP Media
SUONO: Dirk Geens & Roger Steylaerts   LINGUA: Inglese

Schermo dell'Arte - Archivio Film
Presentato allo Schermo dell'arte Film Festival 2014

Figlio del pittore surrealista cileno Roberto Echaurren Matta, Gordon Matta Clark ha sperimentato con il suo lavoro la possibilità di attribuire alle forme architettoniche nuove relazioni spaziali. I suoi ‘tagli’ e le sue incisioni praticati nella struttura stessa di edifici in via di demolizione sono da considerarsi tra le opere più emblematiche dell’Anarchitettura, un movimento che raccolse negli anni Settanta a New York artisti di varie discipline. Nell’estate del 1977, poco prima della sua prematura morte all’età di 35 anni, lavora ad Anversa al progetto Office Baroque, una serie di tagli di forme geometriche che partono dal tetto e attraversano i cinque piani del palazzo, in un continuo cambiamento di vedute interne. Il film di Cherica Convents è un montaggio dei materiali girati in 16 mm in quell’occasione. Inediti fino ad oggi, sono stati recentemente restaurati e digitalizzati. Questo raro e prezioso documento è un ritratto dell’artista al lavoro e raccoglie le sue riflessioni e immagini del progetto Jacob’s Ladder, da lui realizzato a Kassel in quello stesso 1977 per Documenta 6. 

Cherica Convents
Nata in Belgio nel 1950. Ha studiato cinema al NARAFI e al Saint-Lucas di Bruxelles. Fino agli anni ’80 realizza progetti di cinema underground. Collabora con realtà quali la ICC Antwerp e la Artwork Foundation. Il suo lavoro include film su artisti, come quelli su Gordon Matta-Clark, e film realizzati per Michael Druks, Benny Efrat and James Lee Bayers e Luc Tuymans. Nel 2012 fonda i Cherica Archives. 

summer77.eu


[chiudi scheda]