Fall into Ruin
di William E. Jones, Stati Uniti 2017, 30'
FOTOGRAFIA:  William E. Jones   SUONO:  Paul Hill
MONTAGGIO:  Paul Hill   PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE:  David Kordansky Gallery
TESTO E VOCE FUORI CAMPO: William E. Jones    

Schermo dell'Arte - Archivio Film   Presentato allo Schermo dell'arte 2017

Il film racconta la visita dell’autore, l’artista americano William E. Jones, alla villa ateniese di Alexander Iolas, omosessuale, mercante e collezionista greco, qui mostrata sia nel suo attuale stato di totale abbandono che nel periodo di massimo splendore all’inizio degli anni ’80, quando era meravigliosamente arredata con numerose opere d’arte contemporanea e antichità.
La voce fuori campo del regista ricorda i suoi incontri da giovane con l’amico scomparso che visse tra la Grecia e gli Stati Uniti, originale personaggio intorno al quale si riuniva un milieu internazionale colto e raffinato, che in piu occasioni dimostro una grande generosita nei confronti di artisti che si trovavano in difficoltà. Come Andy Wharol del quale Iolas organizzo la prima mostra quando il genio della Pop Art non era ancora conosciuto e i suoi lavori non erano compresi. O Max Ernst che Iolas mantenne con uno stipendio fisso in un periodo in cui il maestro del Surrealismo non riusciva a vendere le proprie opere. La narrazione visiva che accompagna le parole di Jones e costruita attraverso un montaggio di immagini fisse, con scatti dell’Atene contemporanea riempita di graffiti, le opere e le sale del Museo archeologico nazionale, e in ultimo il fasto dell’abitazione di Iolas. Memoria e oblio di un tempo che fu e di una figura influente del mondo dell’arte oggi dimenticata. 
 
 
William E. Jones 
nato a Canton, Ohio, nel 1962; vive e lavora a Los Angeles. Ha esposto presso istituzioni quali: Wexner Center for the Arts, Columbus, Ohio (2015); Saint Louis Art Museum, Missouri (2013); Austrian Film Museum, Vienna (2011); Anthology Film Archives, New York (2010); e ar/ge kunst Galerie Museum, Bolzano, Italia (2009). Ha partecipato alla 14esima Biennale di Architettura di Venezia e ai Rencontres de la Photographie, Arles (2015). 
 
 

[chiudi scheda]