In Art We Trust
di Benoît Rossel, Svizzera, Francia 2017, 85'
SCENEGGIATURA: Benoît Rossel   PRODUTTORE: Bertossa
RIPRESE: Blaise Harrison   PRODUZIONE:  Close up Films
MONTAGGIO: Gwénola Héaulme   CO-PRODUZIONE: Zadig Films
SUONO: Cyril Harrison   DISTRIBUZIONE: Sister Distribution

Schermo dell'Arte - Archivio Film Presentato allo Schermo dell'arte 2017

Lavorare con l’arte ha a che fare con il processo di creazione e con la pratica necessaria per portarlo a termine. Ma significa anche accettare sempre nuove sfide e correre il rischio di fallire. Alcuni noti artisti contemporanei, tra i quali Lawrence Weiner, Esther Ferrer e Bridget Polk, Liam Gillick e John Armleder, parlano del ruolo dell’arte e della creazione artistica. La macchina da presa li filma nei loro studi e le loro sorprendenti parole scuotono ogni tipo di convenzione. Non c’è bisogno di farsi nessuna illusione sul fatto di aver capito l’arte moderna per apprezzarla ed esserne ispirati. Gli artisti che hanno partecipato al film raccontano senza veli ambizioni, dubbi, compromessi e momenti difficili delle loro carriere.
Benoît Rossel realizza così il ritratto di un mestiere misterioso, visto come sacro da alcuni, disprezzato e considerato pretenzioso da altri. Una vivida e coinvolgente allegoria della figura dell’artista nella società contemporanea. 
 
 
 
Benoît Rossel 
Nato nel 1969 a La Garenne-Colombes, in Francia. Si è diplomato all’ ECAL (École Cantonale d’Art de Lausanne). Dal 1997 è professore al Dipartimento di Comunicazione Visuale dell’ECAL. 
 
 

[chiudi scheda]