It Would Not Be Possible to Leave Planet Earth Unless Gravity Existed
di Driant Zenely, 2017, 13'
COURTESY: dell’artista, MAM Foundation Tirana e Prometeo Gallery di Ida Pisani, Milano/Lucca     

Schermo dell'Arte - Archivio Film
Presentato a Directing the Real. Artists’ Film and Video in the 2010s, 2017

Mario è un uomo che ha sempre avuto la passione del volo e della costruzione di aeroplani. Metallurgjik è il luogo di una industria abbandonata con una superficie di 250mila ettari, dove 12mila persone lavoravano negli anni ‘70 in Albania. Mario oggi è diventato uno specialista nel costruire macchine volanti, e ha un desiderio fisso di raggiungere un posto lontano, nello spazio. Metallurgjik, svuotata dei suoi operai, mostra le sue rovine come prova tangibile del fallimento di un progetto che era parte di una società ideale immaginata dal comunismo albanese.
Il film è insieme un dialogo tra utopia e distopia, e si confronta con due desideri: quello di una società ideale e quello del suo abbandono. Ambedue, interdipendenti, non potrebbero sopravvivere l’uno senza l’altro.
 
 

[chiudi scheda]