Copies récentes des paysages antiques 
di Ra di Martino, Italia, Marocco 2012, 8’20'

Copies récentes des paysages antiques 
Italia, Marocco, 2012, 8’20’’
di Rä Di Martino
Riprese:  Hilario Isola, Antonio Rovaldi
Montaggio: Rä di Martino
Colonna sonora:  Enrico Ascoli
Produzione: Rä di Martino, supportata da Fondazione Nomas, Roma e coprodotto con DUGONG FILMS 


Schermo dell'Arte - Archivio Film  

Film presentato a Lo Schermo dell' arte 2018

Rä di Martino ha girato questo cortometraggio nel Sud del Marocco, nei luoghi di alcuni set cinematografici abbandonati, usando due ragazzi del posto come attori. I due recitano poche battute tratte da film che sono stati girati in quelle location, tra cui un film horror americano e Lawrance d'Arabia. Le battute citate fuori contesto e in una lingua straniera contribuiscono a creare un’ atmosfera surreale e astratta, insieme ai paesaggi incontaminati che conferiscono allo scenario una bellezza quasi irreale.

Rä di Martino

Rä di Martino ha indagato le relazioni tra cinema e arti visive grazie ad una produzione che si muove tra cinema, installazione e fotografia. Il suo lavoro filmico, più volte presentato nelle edizioni precedenti dello Schermo dell’arte, si caratterizza per riuscire abilmente a mettere in comunicazione il genere del documentario con la fiction, esplorando le possibilità del cinema come mezzo per creare situazioni ricche di fascino e talvolta paradossali.
Ha esposto sue opere in istituzioni internazionali quali Palazzo Grassi, GAM e Fondazione Sandretto a Torino, MACRO e MAXXI a Roma, Museion a Bolzano, Hangar Bicocca e PAC a Milano, la Tate Modern a Londra, il MoMA PS1 a New York, e l’MCA a Chicago. Ha presentato i suoi film in numerose occasioni, tra le quali Art Basel, il Kassel Dokfest, il Torino Film Festival, il Festival del cinema di Venezia.

 


[chiudi scheda]