Letizia Battaglia - Shooting the Mafia
di Kim Longinotto, Irlanda, Stati Uniti 2019, 94'
SUONO: Michelle Fingleton   PRODUTTORE: Niamh Fagan in associazione con Laura Poitras, Charlotte Cook (Field of Vision) 

 

COLONNA SONORA: Ray Harman   PRODUTTORI ESECUTIVI: Dan Cogan, Jenny RaskinGeralyn White Dreyfous (Impact Partners) Lesley McKimm (Screen Ireland) Elena Foster Patty Quillin Regina K. Scully 
MONTAGGIO: Ollie Huddleston   LINGUA: VO: Italiano; ST: Inglese

Schermo dell'Arte - Archivio Film  La regista inglese Kim Longinotto, conosciuta per i suoi film incentrati sulle storie di donne in lotta contro ogni genere di oppressione e discriminazione, dedica il suo ultimo lungometraggio alla straordinaria figura della fotografa palermitana Letizia Battaglia. Nata nel 1935, la Battaglia inizia la carriera di fotoreporter nel 1969, collaborando con il giornale palermitano L’Ora. Dal 1974 comincia a documentare, unica donna, i numerosi omicidi di mafia che sconvolgono la città. Lei stessa ricorda nel film quei terribili momenti e le tracce indelebili che quella violenza ha segnato su di lei e su tutti coloro che hanno lavorato al suo fianco. Spinta dal desiderio di combattere il potere della mafia e di sensibilizzare l’opinione pubblica, si è sempre schierata in prima linea con i suoi servizi giornalistici e con le sue mostre, arrivando ad impegnarsi in politica e a ricoprire vari incarichi nel Comune di Palermo e nella Regione Sicilia. Il film è un intimo e fedele ritratto di una grande artista e fotoreporter, una donna determinata e coraggiosa che spesso ha sacrificato le proprie relazioni personali per combattere il male di un paese e di una città dalle mille contraddizioni, la sua amata Palermo, della quale ha raccontato attraverso i suoi scatti, spesso in un nitido bianco e nero, la miseria e lo splendore, le tradizioni, gli sguardi delle donne e dei bambini, le strade e i quartieri, le feste e i lutti, la vita quotidiana e i volti del potere. 
 
Kim Longinotto 
 
 è una regista di documentari, conosciuta per i suoi film incentrati sulle figure di donne outsider e ribelli. Dopo aver vissuto per un periodo come senzatetto, si è iscritta all’ Essex University, dove ha studiato letteratura e scrittura. In seguito ha seguito l’amico e futuro regista Nick Broomfield alla National Film and Television School. Nel 1988 ha fondato la compagnia di produzione Vixen Film, insieme a Claire Hunt.  
 
Filmografia Selezionata  
 
2015 Dreamcatcher  2010 Pink Sairis  2005 Sisters in Law  2002 The Day I Will Never Forget  2000 Gaea Girls 

[chiudi scheda]