Nelson, Jorit e il condominio dei diritti
di Omar Rashid, Italia 2019, 32'
SCENEGGIATURA: Omar Rashid   SUONO: Giorgio Ruolo
FOTOGRAFIA: Edoardo Zucchetti, Sasan Bahadorinejad   PRODUTTORE: Omar Rashid, Alessandro Mancini, Luca Fortino
MONTAGGIO: Sasan Bahadorinejad   LINGUA: vo: Italiano; st: inglese
COLONNA SONORA: Luca Fortino aka Ugly Shoes    

Schermo dell'Arte - Archivio Film  Firenze è al centro di questo video che segue la creazione della grande opera commissionata nel 2018, in occasione del Festival dei diritti, allo street artist napoletano Jorit per la facciata di un condominio in piazza Leopoldo: un’area nell’immediate vicinanze del centro della città, densamente e vivacemente popolata. Si segue l’artista che su un’impalcatura mobile lavora alla realizzazione del grande murale con il volto di Nelson Mandela utilizzando la sua firma riconoscibile delle strisce rosse quasi tribali. La camera riprende Jorit in dialogo con i residenti e le loro reazioni entusiastiche, che riflettono sul significato sociale e culturale dell’opera e sul messaggio politico e filosofico che l’ex presidente sudafricano ha lasciato in eredità al mondo. 
 
Omar Rashid  
 
nato in Iraq nel 1979, è cresciuto e vive a Firenze. Si è laureato in studi di moda e nel 2003 ha disegnato il suo marchio streetwear utilizzando canali non convenzionali per promuoverlo. La sua passione per i nuovi modi di comunicazione e le loro applicazioni è diventato il fulcro del suo lavoro. Nel 2013 ha creato Gold AR, un'app di realtà aumentata che gli è valsa l'Auggie Award. Nel 2016, insieme all'attore italiano Elio Germano, Omar ha realizzato No Borders VR, il primo film italiano realizzato interamente in VR, che ha vinto il premio MigrArti del MiBACT alla Biennale di Venezia e la menzione speciale Nastro d'Argento nel 2017. Attualmente Omar crea progetti VR attraverso la sua agenzia di comunicazione, Gold Enterprise, e insegna marketing virale e comunicazione web allo IED di Firenze.  

[chiudi scheda]