Oscar Niemeyer. A vida um sopro
di Fabiano Maciel, Brasile 2006, 52'
SCRITTO E DIRETTO DA:
Fabiano Maciel
  MUSICA: João Donato, Berna Ceppas, Kassim, Felipe Poli
FOTOGRAFIA: Marco Oliveira,
Jacques Cheuiche
  PRODUTTORE ESECUTIVO:
Sacha
RICERCHE: Eduardo Guedes,
Nuno Godolphin
  PRODUTTORE ASSOCIATO: Priscilla Martins Celeste
SUONO: Bruno Fernandes, Roberto Riva   PRODUZIONE: Santa Clara Comunicação
MONTAGGIO: Joana Collier, Nina Galanternick, Jordana Berg   DISTRIBUZIONE: Wavelength e Gávea Filmes

Schermo dell'Arte - Archivio Film Presentato allo Schermo dell'Arte 2010

Insignito nel 1988 del prestigioso Premio Pritzker per l’architettura, nel 2004 del Praemium Imperiale e, recentemente, del premio spagnolo dell’Orden de las Artes y las Letras, Oscar Niemeyer (Rio de Janiero, 1907-2012) è una delle figure di maggiore rilievo nel panorama dell’architettura moderna internazionale. Intervistato nell’anno del suo 100° compleanno, celebrato in Italia con mostre nel 2007 al Palazzo Reale di Napoli, e nel 2008 a Torino ai Bastioni delle Porte Palatine, il prolifico ed eclettico architetto brasiliano ripercorre la sua vita e la sua lunga carriera, iniziata con Lucio Costa e segnata dall’incontro e dalla collaborazione con Le Corbusier. Illustrando la propria filosofia creativa, Niemeyer racconta alcuni tra i suoi progetti più noti, da quello per la città di Brasilia, fino alle imprese più recenti. A lui si devono in Italia il Palazzo Mondadori a Segrate, la sede centrale delle cartiere Burgo a S. Mauro Torinese e quella della Fata European Group a Pianezza, Torino. Suo è anche il progetto per l’Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello (Salerno), che è stato completato nel 2009.

Fabiano Maciel
Autore di documentari e lungometraggi, produttore musicale di gruppi rock, ha realizzato Vaidade (2003), sui commercianti di cosmetici in Amazzonia, che ha vinto il premio per il miglior documentario al Festival internazionale del Film etnografico di Rio de Janeiro. Carrapateira Não Tem Mais Ciúmes da Apolo 11 (2004) ha partecipato ai Festival di Havana, Biarritz e San Francisco. Il suo unico film di fiction Pracinha (2003), è stato presentato ai Festival di São Paulo, Belo Horizonte e Toronto.

www.avidaeumsopro.com.br
[chiudi scheda]