Sandlines, the Story of History
di Francis Als, Iraq 2020, 61'
SCENEGGIATURA E TESTI: Francis Alÿs   RIPRESE: Francis Alÿs, Ivan Boccara, Julien Devaux
MONTAGGIO: Julien Devaux   PRODUTTORE: Francis Alÿs
SUONO: Felix Blume   LINGUA: vo: arabo, inglese; st: arabo, inglese, italiano

Schermo dell'Arte - Archivio Film   Presentato allo Schermo dell'arte 2020 

L’artista belga Francis Alÿs si muove nello spazio interdisciplinare tra arte, architettura, performance e pratica sociale. Le sue opere esaminano la tensione che esiste tra impegno politico, evocazione poetica, azione individuale, mitologia collettiva. In Sandlines l’artista ha lavorato in un remoto villaggio nella provincia di Nineveh, in Iraq, insieme ad un gruppo di bambini che, come in un gioco di ruolo, interpretano personaggi che hanno segnato un secolo di storia del proprio paese. Per far loro capire il presente, Alÿs rivisita momenti del passato iracheno rievocandone gli avvenimenti epocali attraverso una struttura narrativa costruita da tanti brevi atti: dall’accordo Sykes-Pycot del 1916 con il quale vennero definite le sfere di influenza delle nazioni europee in Medio Oriente all’indomani della Prima Guerra mondiale, fino all’instaurazione dell’Isis nel 2016. Egli fa interpretare ai bambini differenti personaggi tra i quali il dittatore Saddam Hussein, i marines americani dell’operazione Desert Storm, la figura dello jihadista arabo. Nonostante gli avvenimenti drammatici che hanno devastato il loro paese, essi sembrano conservare spensieratezza e innocenza mentre giocano tra le dune del deserto.

Francis Alÿs (Belgio 1959, vive e lavora a Città del Messico), tra i più rinomati artisti internazionali, lavora con la performance, l’installazione e il video. Ha esposto nei maggiori musei e centri d’arte del mondo. Tra le sue personali ricordiamo quelle dell’Eye Filmmuseum (Amsterdam 2019-20), RAM (Shanghai 2018), Art Gallery of Ontario (2017), dOCUMENTA 13, MoMA (2011), Tate Modern (2010). Nel 2022 rappresenterà il Belgio alla Biennale di Venezia.

Filmografia selezionata:
Children’s Games, 1999-2018, 2018; Color Matching, 2016; The Silence of Ani, 2015; Paradox of Praxis 5, 2013; Reel/Unreel, 2012.
 
www.francisalys.com


[chiudi scheda]