Our City Dreams
di Chiara Clemente, USA 2008, 85'
SCENEGGIATURA: Chiara Clemente   FORMATO ORIGINALE: 16 mm, super 8, HDV
FOTOGRAFIA: Theo Stanley  
SUONO: Thomas M. Lauderdale   PRODUTTORI: Chiara Clemente, Tanya Selvaratnam, Bettina Sulser
MUSICA: Thomas M. Lauderdale  
MONTAGGIO: Martin Levenstein   PRODUZIONE: Di San Luca Films Chiara Clemente

Schermo dell'Arte - Archivio Film Presentato allo Schermo dell'Arte 2008

Girato nel corso di due anni, Our City Dreams rappresenta un viaggio attraverso le vite e i luoghi di cinque donne artiste: Swoon, Ghada Amer, Kiki Smith, Marina Abramovic e Nancy Spero. Parlano di se stesse e si mostrano mentre stanno lavorando ad alcune opere, o mentre stanno allestendo un’esposizione o visitando luoghi legati alla loro arte o alla loro vita: New York, Il Cairo, la Thailandia, Parigi, Venezia. Le loro idee, sensibilità ed esperienze emergono tramite il rapporto di fiducia che hanno con la regista, ma anche con il sesto personaggio del film, la città di New York. Come il titolo suggerisce, infatti, il film è un intenso ritratto delle relazioni reali e immaginarie tra queste donne e la città, ma, allo stesso tempo, un sogno della città stessa. Secondo diversi punti di vista, le artiste svelano come New York divenga un luogo non per stabilizzare, bensì per amplificare la loro arte, dando loro nuove energie e nuove sfide.

Chiara Clemente
Il lavoro di Chiara Clemente si basa sulle problematiche dell’identità e del contrasto culturale. L’affinità per il mondo dell’arte può essere rintracciata nella sua infanzia, che si è svolta intorno ai dipinti del padre, il celebre artista Francesco Clemente. Ha iniziato a dirigere documentari sull’arte nel 2000 per la televisione italiana, sviluppando sempre più un’intuitiva ed efficace relazione tra arti visive e cinema.

www.ourcitydreams.com

[chiudi scheda]