Ema on the Staircase
di Corinna Belz, Germania 2012, 26'
SCRITTO E DIRETTO DA: Corinna Belz   MONTAGGIO: Ole Heller
VOICE-OVER: Micheal Struck-Schloen   MUSICA: Ulrike Haage
FOTOGRAFIA: Dieter Stürmer, Mattias Schellenberg   PRODUTTORE: Thomas Kufus
SOUND RECORDING: Gerrit Lucas   PRODUZIONE: zero one film
SOUND MIX: Andreas Hildebrandt   IN COPRODUZIONE CON: SWR e ARTE

Schermo dell'Arte - Archivio Film Presentato allo Schermo dell’arte 2012

Al suo terzo film su Gerhard Richter, Corinna Belz prende spunto dal meticoloso restauro di uno dei suoi quadri più celebri, Ema, Akt auf einer Treppe, dipinto nel 1966 e conservato presso il Museum Ludwig di Colonia, offrendo allo spettatore uno sguardo ulteriormente ravvicinato sulla raffinata pittura del grande maestro e ricostruendo attraverso essa un momento particolarmente significativo del suo percorso artistico e biografico. Dopo aver indagato la più recente produzione di Richter, con questo documentario la regista ci riporta ai primi anni di attività dell’artista a Düsseldorf, influenzati dall’esempio di Marcel Duchamp, raccontati unendo sapientemente fotografie e filmati d’archivio con i contributi critici e gli approfondimenti di Nicholas Serota, direttore della Tate Gallery di Londra, e lo storico dell’arte Benjamin Buchloh, ripresi nell’attuale studio di Richter durante la preparazione della mostra retrospettiva Panorama.

Corinna Belz

Ha studiato filosofia, storia dell’arte e scienze mediatiche a Colonia, Zurigo e Berlino. Ha scritto, diretto e prodotto numerose opere per il cinema e la televisione. Il suo primo film sull’opera di Gerhard Richter, Das Kšlner Domfenster (2007), ha vinto il World Media Gold Award - Art Documentaries. Il succesivo film, Gerhard Richter Painting, è stato insignito del prestigioso German Film Prize nel 2012. Vive a Colonia.

www.zeroone.de

[chiudi scheda]