Lo schermo dell’arte è un progetto dedicato a esplorare e promuovere le relazioni tra cinema e arte contemporanea attraverso un festival, progetti di ricerca e formazione, mostre, residenze per artisti, produzione, distribuzione e programmi educational.
Nasce a Firenze nel 2008 e negli anni ha collaborato con numerosi centri d’arte, istituzioni, musei, accademie e università italiane e straniere.
Nei suoi quattordici anni di attività ha coinvolto oltre 300 tra artisti, registi, produttori, curatori e più di 50 istituzioni di tutto il mondo confermando il suo ruolo nella scoperta di nuovi talenti e nell’approfondimento di nuovi linguaggi espressivi.

Il progetto si articola in:

LO SCHERMO DELL’ARTE FESTIVAL DI CINEMA E ARTE CONTEMPORANEA un appuntamento internazionale che presenta una selezione della migliore recente produzione di film d’artista e di documentari sull’arte contemporanea, incontri con artisti, autori e curatori.

VISIO European Programme on Artists’ Moving Images un progetto di ricerca e residenza dedicato ad artisti under 35 che utilizzano le immagini in movimento nella loro pratica artistica. I partecipanti sono selezionati attraverso una open call e in collaborazione con alcune delle più importanti accademie, scuole d’arte e residenze europee per artisti. Prevede, seminari, tavole rotonde, incontri e il VISIO Young Talent Acquisition Prize.

MOSTRE dei partecipanti al programma VISIO che dal 2015 si tengono in istituzioni cittadine: Palazzo Strozzi, Cinema La Compagnia, Palazzo Medici Riccardi, Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, Manifattura Tabacchi.

PROGETTI rassegne di film realizzate con istituzioni italiane e straniere, pubblicazioni, progetti di formazione.

PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE di film d’artista nel circuito italiano.

ARCHIVIO consultabile in sede degli oltre 1000 tra film d’artista e documentari. On-line le schede dei film presentati nei vari progetti e edizioni del Festival.

Tra i numerosi artisti che hanno preso parte al Festival:
Doug Aitken, Francis Alÿs, Yuri Ancarani, Gabriele Basilico, Riccardo Benassi, Pierre Bismuth, Libia Castro, Phil Collins, Jeremy Deller, Rä di Martino, Omer Fast, Anna Franceschini, Dani Gal, Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi, Peter Greenaway, Assaf Gruber, Joana Hadjithomas e Khalil Joreige, Marine Hugonnier, Runa Islam, Alfredo Jaar, Isaac Julien, Hassan Khan, Mark Lewis, Jumana Manna, Diego Marcon, Masbedo, Elena Mazzi, Sarah Morris, Deimantas Narkevicius, Rosalind Nashashibi, Shirin Neshat, Melik Ohanian, Adrian Paci, Philippe Parreno, Martial Raysse, Julian Rosefeldt, Roee Rosen, Anjalika Sagar/The Otolith Group, Simon Starling, Hito Steyerl, Hiroshi Sugimoto, Robert Trafford/Forensic Architecture, Luca Trevisani, Luca Vitone, Phillip Warnell, Jane e Louise Wilson, Zapruder.

Fondatori
Massimo Carotti
Luca Dini
Silvia Lucchesi

Presidente
Massimo Carotti

Direttrice
Silvia Lucchesi

Curatore
Leonardo Bigazzi

Programmer
Silvana Fiorese

Assistente alla direzione artistica
Valeria Mancinelli

Coordinamento
Alessandra Fredianelli

Coordinatrice VISIO
European Programme on Artists’ Moving Images

Carolina Gestri

Promozione e rapporti con le scuole
Anna Ricciardi

Comunicazione
Emma Paoli

Social Media Manager
Lorenzo Migno

Ufficio stampa
Ester di Leo