Tra Arte e Cinema, IV edizione

Film sull’arte contemporanea dall’archivio dello Schermo dell’arte Film Festival e film d’artista

Promosso da Accademia di Belle Arti di Brera
con il patrocinio di Comune di Milano
in collaborazione con PAC Padiglione di Arte Contemporanea e Cinema Beltrade
a cura di Francesca Alfano Miglietti, Laura Lombardi, Elisabetta Longari

2 – 5 aprile 2014
Cinema Beltrade, Milano

Inaugurazione mercoledì 2 aprile ore 19:30

Novità della quarta edizione di Tra Arte e Cinema è la collaborazione con il PAC Padiglione d’Arte Contemporanea. In occasione della mostra personale di Regina José Galindo Estoy Viva, visitabile fino all’8 giugno, viene presentata una sua opera recente La Verdad (2013), in replica durante le quattro giornate della rassegna.

Altra novità di quest’anno è la partnership con l’Università degli Studi di Milano attraverso la quale gli studenti dei Corsi di laurea in Scienze dei Beni culturali, di Storia e critica dell’arte e di Scienze dello Spettacolo potranno assistere alle proiezioni a tariffa ridotta.

Alcuni film del programma saranno visibili su MYMOVIESLIVE!, la piattaforma streaming di MYmovies.it.

2-5 APRILE 2014
Cinema Beltrade
via Oxilia 10, Milano
7 minuti a piedi da MM1 Pasteur, 12 da MM2 Loreto

Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano

BIGLIETTI
€ 6.50 intero
€ 5.00 ridotto (fino a 26 anni e oltre i 65; visitatori che presenteranno il biglietto della mostra Regina José Galindo)
€ 3.50 per gli studenti dei Corsi di laurea in Scienze dei Beni culturali, di Storia e critica dell’arte e di Scienze dello Spettacolo, nonché per gli studenti dei corsi di cinema della Scuola di Cinema e Televisione – Fondazione Milano
gratuito per studenti e docenti Accademia di Belle Arti di Brera

Info:
Tel 02 26820592 – 348 2666090 – 347 4512456
info@cinemabeltrade.net
www.cinemabeltrade.net
www.barzandhippo.com

Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano

ore 16.00

Breaking Ground
di Nancy Holt e Theo Tegelaers, Paesi Bassi, 2011, 20’
lingua: inglese; sottotitoli: italiano

Erwin Wurm – The Artist Who Swallowed the World
di Laurin Merz, Austria / Svizzera / Germania, 2012, 52′
lingua: tedesco, inglese; sottotitoli: inglese, italiano

Restless – Keith Haring in Brazil
di Guto Barra e Gisela Matta, Brasile, 2013, 38′
lingua: inglese; sottotitoli: italiano

ore 18.00

Sol LeWitt
di Chris Teerink, Paesi Bassi, 2012, 72′
lingua: inglese, olandese, italiano; sottotitoli: inglese, italiano

ore 19.30
INAUGURAZIONE

ore 21.00

Regina José Galindo – La Verdad
di José Juárez, Guatemala, 2013, 73’
Guatemala, 2013, 73’
Lingua: spagnolo; sottotitoli: italiano
Per un’ora l’artista legge alcune testimonianze di sopravvissuti al conflitto armato in Guatemala, mentre un dentista le impedisce di parlare anestetizzandole la bocca in diversi momenti.

ore 16.00

Meeting with Olafur Eliasson
di Marco Del Fiol, Brasile, 2011, 27′
lingua: inglese; sottotitoli: italiano

Inside Out: The People’s Art Project
di Alastair Siddons, Regno Unito, 2013, 70′
lingua: arabo, creolo, francese, inglese; sottotitoli: inglese, italiano

ore 18.00

The Bride
di Joël Curtz, Francia, 2012, 41′
lingua: italiano; sottotitoli: inglese

Sophie Calle, Untitled
di Victoria Clay Mendosa, 2012, Francia / Stati Uniti, 52′
lingua: francese, inglese; sottotitoli inglese, italiano

ore 20.00

Fifi Howls from Happiness
di Mitra Farahani, Stati Uniti / Francia, 2013, 96′
lingua: farsi; sottotitoli: inglese, italiano

ore 22.00

Regina José Galindo – La Verdad
di José Juárez, Guatemala, 2013, 73’
Guatemala, 2013, 73’
Lingua: spagnolo; sottotitoli: italiano
Per un’ora l’artista legge alcune testimonianze di sopravvissuti al conflitto armato in Guatemala, mentre un dentista le impedisce di parlare anestetizzandole la bocca in diversi momenti.

ore 16.00

Dans un océan d’images
di Helen Doyle, Canada, 2013, 90’
lingua: inglese, francese, italiano; sottotitoli: inglese, italiano

ore 18.00

Sculpture Constantin Brancusi
di Alain Fleischer, Francia, 2013, 26′
lingua: francese; sottotitoli: italiano

Open Field – Gabriel Orozco
di Juan Carlos Martìn, Messico, 2013, 75′
lingue: spagnolo, inglese, francese; sottotitoli: inglese, italiano

ore 20.00

The Toxic Camera
di Jane e Louise Wilson, Regno Unito, 2012, 21′
lingua: inglese; sottotitoli: italiano

The Role of a Lifetime
di Deimantas Narkevičius, Lituania, 2003, 16’
lingua: inglese; sottotitoli: italiano

My Name is Janez Janša
di Janez Janša, Slovenia, 2012, 67′
lingua: sloveno, inglese, italiano, croato, serbo, francese; sottotitoli: inglese, italiano

ore 22.00

Regina José Galindo – La Verdad
di José Juárez, Guatemala, 2013, 73’
Guatemala, 2013, 73’
Lingua: spagnolo; sottotitoli: italiano
Per un’ora l’artista legge alcune testimonianze di sopravvissuti al conflitto armato in Guatemala, mentre un dentista le impedisce di parlare anestetizzandole la bocca in diversi momenti.

ore 16.00

Breaking Ground
di Nancy Holt e Theo Tegelaers, Paesi Bassi, 2011, 20’
lingua: inglese; sottotitoli: italiano

Sculpture Constantin Brancusi
di Alain Fleischer, Francia, 2013, 26′
lingua: francese; sottotitoli: italiano

Erwin Wurm – The Artist Who Swallowed the World
di Laurin Merz, Austria / Svizzera / Germania, 2012, 52′
lingua: tedesco, inglese; sottotitoli: inglese, italiano
ore 18.00

Meeting with Olafur Eliasson
di Marco Del Fiol, Brasile, 2011, 27′
lingua: inglese; sottotitoli: italiano

My Name is Janez Janša
di Janez Janša, Slovenia, 2012, 67′
lingua: sloveno, inglese, italiano, croato, serbo, francese; sottotitoli: inglese, italiano

ore 20.00

Fifi Howls from Happiness
di Mitra Farahani, Stati Uniti / Francia, 2013, 96′
lingua: farsi; sottotitoli: inglese, italiano

ore 22.00

Regina José Galindo – La Verdad
di José Juárez, Guatemala, 2013, 73’
Guatemala, 2013, 73’
Lingua: spagnolo; sottotitoli: italiano
Per un’ora l’artista legge alcune testimonianze di sopravvissuti al conflitto armato in Guatemala, mentre un dentista le impedisce di parlare anestetizzandole la bocca in diversi momenti.

Per accedere ai film, basta collegarsi alla pagina MYMOVIESLIVE!, registrarsi e attivare un profilo FREE oppure UNLIMITED
Il calendario della programmazione in streaming prevede:
2 aprile, ore 21: My Name Is Janez Jansa
3 aprile, ore 20.30: Sculpture Constantin Brancusi
3 aprile, ore 21: Erwin Wurm. The Artist Who Swallowed the World